CONDIVIDI

Fabric,  il club londinese più noto insieme al Ministry of Sound, rischia di perdere la sua licenza, con la conseguente chiusura del club, a causa di una decisione da parte dell’amministrazione locale del quartiere di Islington.

Secondo un articolo dell’Islington Gazette, la polizia ha invocato la chiusura del club in seguito a una serie di incidenti avvenuti negli ultimi tre anni, che hanno portato ad alcune morti e ricoveri per utilizzo di sostante stupefacenti.

Quest’anno, Fabric ha festeggiato il suo quindicesimo anno di attività e, oltre che per la programmazione musicale di qualità,  e la proverbiale resa sonora del proprio soundsystem, Fabric deve la sua notorietà in tutto il mondo, anche per le due collane di compilation (‘Fabric’ e ‘Fabriclive’) realizzate dai più importanti dj e producer sulla scena internazionale.

Nel frattempo, sono state lanciate una petizione e una pagina Facebook per provare a salvare il club.