CONDIVIDI

Nessuna apparizione, nessuno show e nessuna release dunque, fino a diversa comunicazione. Ancora una volta, Avicii annulla il suo tour promozionale di ‘Stories

Queste le parole dello svedese, in esclusiva per Billboard:

“Cerco sempre di essere innovativo insieme al mio team, di essere il rappresentante di un grande cambiamento che non riguarda solo la mia musica. Lo spostare il mio tour promozionale all’anno prossimo mi da la grande opportunità di concentrarmi su me stesso e usare il tempo per cercare di crescere in un modo in cui non ne ho mai avuto la possibilità – normale, o almeno il più normale possibile. Il mio team, la mia etichetta e la mia famiglia mi hanno incoraggiato a farlo e mi rendo conto che non molti, nella posizione, possono permettersi il lusso di prendere al volo un’opportunità del genere”.

Con una certa previsione di polemiche in arrivo, diverse e di prestigio sono le date del tour annullate, da Las Vegas a Shangai passando per il TomorrowWorld.
Anche se, un nuovo album è in arrivo, le hits sono uscite, questa per il giovane svedese rimane  una fase delicatissima della sia carriera, l’impressione  è che il giovane Tim non abbia ancora trovato il giusto equilibrio mentale e fisico per poter sostenere questo genere di vita.

Ha ragione Avicii, si è preso un gran bel lusso.

Trovarsi sulla vetta è stressante, i tour e la promozione in generale sono sicuramente stancanti, ma fa parte del gioco. E’ compreso nel prezzo.